martedì 13 marzo 2018


 Eternamente grazie!

Trovarti infinite volte
tra il tulle degli abbracci e
come zucchero velato
scendere piano fin al cuore
è una gioia infinita
una dolce melodia
potermi rinfrescare
nella tua anima, presente 
tra le righe di ogni stagione
dall’alba al tramonto
fino che il tempo sia
solo polvere al ricordo.
Mamma per sempre
negli ulivi e tra i canneti
nelle rive di ogni approdo
così dolcemente brezza
per quietare gli affanni.
Lasciati assaporare,
il tuo miele sarà speranza
lungo i margini di tutta
la mia esistenza.

Chiara Marinoni

venerdì 9 marzo 2018

Donne ferite




Una goccia ghiacciata
scende e riflette il sole
punge il vento nel silenzio
di mani screpolate.
Un pensiero costante
si adagia nel calore
parole che di buono
hanno l'amore, prima
che cada una lacrima.
Poi, una riga sul viso
accende il dolore
le labbra tremano
non posso urlare
foschia di nubi s'alza
si piega lo stomaco
nessuno sente, nessuno
sa della mia tristezza
soltanto la goccia
scende e si allarga.

Chiara


martedì 6 febbraio 2018



                          Foto personale.

Scende come lacrima la pioggia

tormenta il sospiro di un sorriso

tra queste grige nubi pesanti: sarà

forse il viaggio che chiama

o l'umore che si evidenzia, qui

tra un albero spoglio

e il muto andare del merlo

sotto grondaie di inutili passi?

L' attesa è allegria di canti

di sogni azzurri e fate

in un cielo terso: ma è febbraio

il mese incerto di giorni e

ricco di nebbie al primo mattino

impronta che il ghiaccio conosce

quella del silenzio tra gli anfratti

dove anche le gemme sanno

che il filare del giorno si allunga

in attesa dei vespri, il migrare.


Chiara





lunedì 5 febbraio 2018

 Fiori di Audrey Hepburn - olio su tela - 1969 - proprietà di Sean Hepburn Ferrer
 
Ho ricevuto questo bellissimo Premio da due miei gentili amiche, Stefyp e Bruna. Grazie ancora a tutte e due. 
Il Premio è stato creato per ricordare la mitica Audrey Hepburn, grande attrice e grande donna dal talento unico. 

Risultati immagini per frasi di audrey hepburn



Grazie a Glicine per questo bel regalo .

mercoledì 10 gennaio 2018

Solitarie parole

Foto personale


Nel buio della notte
il rumore del silenzio
riesce a svegliare
l'anima che si apre
all'alba del cuore.
Scrivo dei sogni
su braci che nell'ardore
compongono filamenti
di attese e speranze
abbracciando il chiarore
che accompagna
tutta la sfera di un attimo
prima che cali nell'impatto
del giorno.

Chiara


lunedì 7 agosto 2017

Canti di frontiera

Danzano i fiati
lungo fianchi di fatica
tra il grano e il solco
sgocciola il tempo
tra la schiena curva
di canti neri oltre il colle.
Il mare fa da via dolorosa
galleggiando vanno
a perdersi nel fondo
storie di sogni e sorrisi.
Sempre in agguato
sta il caporale a rubare
vite per le borse ben
protetta da chi sa e
chi non vuol sapere.
Chiara



sabato 8 ottobre 2016

 Ho pianto stanotte 

ti ho salutato, ti ho baciato

ti bacio anche oggi e  domani.

Non sarai più qui fisicamente

ma ti ho nel cuore

per sempre.

Sai e sarai il mio sole

il calore dell' abbraccio

la luna dove perdermi con la tua luce.

Ieri per sorridere 

l' oggi per piangere e del domani la saggezza

il lago dove specchiarmi

dell' alba la speranza e del tramonto la pace.

Ciao mamma ti voglio bene.

Grazie di cuore

Chiara